Parrocchia

Santi Pietro apostolo e Marco evangelista

Pieve a Nievole



Fraternità dell'Incarnazione


Dal 1987 la parrocchia di Pieve a Nievole è stata affidata dal vescovo diocesano, alla Fraternità dell'Incarnazione.

La Fraternità dell’Incarnazione ha avuto origine a Firenze nei primi anni sessanta, per opera del sacerdote fiorentino don Mario Cosmi con l’intento di costituire come dei monasteri di nuovo tipo, dei cenacoli di preghiera e di carità, laddove non fosse possibile altra forma di evangelizzazione, attraverso la condivisione di vita con fratelli sofferenti e invalidi e l’esigenza sempre più sentita di vivere un’esperienza profonda di preghiera e di carità fraterna, in mezzo ai più poveri e ai lontani dal Signore.
Caratteristiche principali del carisma sono:
  • la condivisione e la similitudine con Gesù Verbo incarnato, prolungando la sua incarnazione in mezzo agli uomini in quegli ambienti dove maggiore fosse il disagio, la povertà, l’emarginazione per rendere possibile l’incontro con Gesù vivente e salvatore a tutti quelli che sono lontani o hanno perduto ogni rapporto con la Chiesa;
  • la consacrazione alla sofferenza d’amore per completare nella propria carne «quello che manca ai patimenti di Cristo, a favore del suo corpo che è la Chiesa» (Col 1, 24), per accompagnare Gesù nel Getsemani e per aiutare il mondo a comprendere il valore della sofferenza, quando è unita alla passione di Cristo.
La Fraternità dell’Incarnazione è Associazione Pubblica di Fedeli eretta nel 1986 nella diocesi di Pescia (provincia di Pistoia), accomuna in un medesimo spirito e in una stessa regola fratelli e sorelle, anche invalidi, appartenenti a stati di vita diversi: ministri ordinati, laici celibi e nubili, coppie di sposi.
Nel 2009 la Fraternità, presente nelle diocesi di Pescia e Roma, conta 4 case nelle quali vivono sei membri, dei quali quattro sacerdoti e due consacrate.
Sede legale in Pieve a Nievole (PT), via Buozzi, 33 – CAP 51018

La Fraternità, una settimana al mese, accoglie presso l'Eremo di Rota (nel comune di Reggello) quanti desiderano condividere la vita di preghiera della comunità.

Calendario della Settimana dell'Accoglienza 2017 Download PDF (258 KB)